VALUTAZIONE TROFEI

Per la valutazione e la misurazione dei trofei di caccia vengono utilizzate le specifiche formule CIC, i  cui autori si impegnarono nella ricerca di standard che tenessero conto di dati oggettivi (lunghezza, circonferenza, divaricazione, peso) ma anche soggettivi (colore, simmetria, bellezza) assegnando per questi dati aggiunte o detrazioni in caso di difetti.
La prima formula venne studiata dall’ungherese  Herbert Nadler nel 1925 per il trofeo del cervo successivamente modificata e approvata nel 1937 dall’Assemblea Generale del CIC tenutasi a Berlino. Seguirono altre modestissime modifiche e la formula venne definitamente approvata a Düsseldorf dall’Assemblea CIC nel 1954.
In seguito in Germania Bieger preparò la formula per il trofeo del capriolo mente Wild studiò quella del daino. Per il camoscio si utilizzò già dal 1930 un compromesso tra la formula bavarese e quella austriaca. Le formule CIC sono tradotte in moltissime lingue e sono utilizzate da cacciatori e appassionati per una razionale e universalmente riconosciuta valutazione dei trofei.
Nel 2009 l’Assemblea Generale del CIC, in seguito a interpretazioni discordanti dall’applicazione puntuale delle formule contenute nel Libro Rosso e Bleu del CIC, ha avviato una approfondita analisi, tenendo conto anche di altri sistemi di misura come il Rowland Ward e il Boone and Crockett Club, conclusasi con la stesura del nuovo Hand Book  approvato dall’ Assemblea Generale a Milano nel 2014.
Il manuale in inglese, lingua ufficiale del CIC, è stato allora messo a disposizione dei Senior International Trophy Judges (STJ) e dei Certified CIC Measurers (CCM).
Non essendo l’italiano tra le lingue ufficiali si è reso necessario tradurre nella nostra lingua  l’ultima versione del Hand Book, aggiornata alle decisioni prese durante il Trophy Evaluation Board tenutosi a Budakeszi nell’agosto 2019.
La traduzione e la successiva stampa sono state curate dall’Accademia Biometrica Faunistica Italiana (ABIF), membro del CIC e deputata dalla Delegazione italiana a tutte le attività nazionali e internazionali inerenti alla trofeistica. La Delegazione italiana, riconoscendo l’alto valore del progetto, ha patrocinato e contribuito finanziariamente all’iniziativa.

A chi rivolgersi per le attività specifiche legate alla trofeistica?
L’Accademia Biometrica Faunistica Italiana (ABIF) è stata incaricata dalla Delegazione italiana del CIC di organizzare le Commissioni di Valutazione Trofei, di istruire le pratiche per il conseguimento delle medaglie d’oro internazionali del CIC, della gestione dell’Archivio Nazionale, dell’organizzazione e coordinamento dei corsi per Misuratori Certificati CIC (CCM) e di rappresentarla sui tavoli tecnici internazionali (TEB) per l’aggiornamento delle regole e del formulario CIC (TES), sempre in stretto contatto e con la supervisione della  Delegazione italiana.

Per la valutazione dei trofei, oltre ai 5 Senior International Trophy Judges (SITJ), sono stati formati attualmente 78 Certified CIC Measurers (CCM) per le seguenti specie:

 

Camoscio

Stambecco Alpino

Muflone Europeo

Cervo Nobile

Capriolo

Daino Europeo

Cinghiale

Carnivori

Sede ABIF: Via Padana Inferiore Ovest n 58 – Legnago (MI)
Presidente: Giovanni Persona
Segretario: Enzo Berzieri
abif.info@gmail.com

Modalità di richiesta della medaglia d’oro internazionale CIC
La medaglia d’oro internazionale CIC è l’unica medaglia assegnata dal CIC.
I cacciatori possono richiedere questo riconoscimento internazionale a queste condizioni:

  • il trofeo è stato misurato da una Commissione Internazionale di valutazione composta da 3 STJ di cui uno solo della nazione di provenienza del trofeo;
  • il trofeo è stato presentato con cranio intero, la documentazione richiesta e una dichiarazione giurata del proprietario;
  • il trofeo proviene da prelievo venatorio o ritrovato esclusivamente in aree libere, non in recinto.

Attualmente la medaglia viene spedita con il relativo attestato dopo la positiva valutazione previo versamento di 50,00 euro al CIC di Budakeszi (HU).
Non viene assegnata la medaglia a trofei naturalizzati; il CIC si riserva di cancellare la registrazione qualora vengano riscontrate incongruità o  false dichiarazioni.
ABIF cura tutte le fasi del conseguimento.

Richiesta del nuovo Hand Book
Il nuovo Hand Book in lingua italiana è a disposizione di cacciatori, tecnici, appassionati e va richiesto ai seguenti indirizzi mail:
abif.info@gmail.com
enzo.berzieri@gmail.co

È disponibile la versione on-line della “Guida ai Musei e Collezioni di caccia, trofeistica ed ornitologia d’Europa”dell’avv. Michele Federico Popper.
Buona lettura!

E’ stato pubblicato da UNCZA, a firma di Franco Gallazzini, l’interessante manuale “La preparazione dei trofei”.

Per informazioni scrivere a:
unczatn@alice.it

La sede amministrativa è a Budakeszi (Hu)
www.cic-wildlife.org

Capo Delegazione italiana
Nicolò Amosso, via per Ronco 8, Vigliano Biellese (BI)
info@cicitalia.org

Segretario della Delegazione italiana
Enzo Berzieri, c.so Garibaldi 16, Ozzano dell’Emila (BO)
enzo.berzieri@gmail.com

 

PRIVACY POLICY | COOKIES | CONDIZIONI D’USO